Progetto di ristrutturazione della canonica

I lavori di ristrutturazione della canonica stanno procedendo celermente, la prossima settimana sarà attivata la centrale termica che riscalderà anche la basilica. Il piano interrato è ormai concluso, si sta lavorando al piano rialzato e sono iniziati i lavori di demolizione e consolidamento del secondo piano. Al momento il quadro economico del progetto è il seguente:

Costo complessivo del progetto: 1.265.870,54 euro

Contributi CEI e Regione: 909.504,19 euro

Fondo parrocchiale: 130.000,00 euro

Entrate da donazioni: 31.058,00 euro

Residuo da reperire: 195.308,35 euro (calcolando la restituzione dei prestiti)

Entrate da prestiti infruttiferi: 75.500,00 euro

Dal punto di vista economico, la cifra dei prestiti infruttiferi e delle donazioni ci permette di fronteggiare le prime spese. La parrocchia non ha altre entrate che le offerte e speriamo che tutta la parrocchia, per quanto è possibile a ciascuno, sostenga il progetto. Visto che i prestiti infruttiferi devono essere restituiti, la situazione attuale ci obbliga ad accendere un mutuo per coprire i 195.308,35 euro di disavanzo.

Ricordiamo che per sostenere il progetto è possibile lasciare un’offerta in basilica oppure effettuare un bonifico bancario:

– UNICREDIT (filiale san Cesario s/P), IBAN: IT54J0200866970000100924116

– BPER (agenzia San Cesario s/P), IBAN: IT61E0538766970000000300027

Le offerte non sono deducibili/detraibili.

Grazie a tutti coloro che hanno sostenuto e continuano a sostenere i progetti della nostra parrocchia!

                                                                                     I consigli pastorale e affari economici

Scarica il file per conoscere meglio il significato del progetto:

Salva